TERRE D’ARIA | rassegna di arte sonora

13119056_573414086160209_8875913832296624349_nTERRE D’ARIA | RASSEGNA DI ARTE SONORA

 22, 29 Maggio 2016

LE CAVE DI ISOLA, SESTO F.NO (FI)

presso Parco di Isola Sud- via di isola
50019 Sesto Fiorentino, Firenze.

‘TERRE D’ARIA’ è una rassegna che nasce dalla collaborazione tra la label indipendente fiorentina Dio Drone e il parco Le Cave Di Isola, uno splendido spazio verde tra rocce e bosco situato sopra Sesto Fiorentino, Firenze, che regala un incredibile punto panoramico sulla città.
Protagonista assoluta della rassegna è la suggestiva atmosfera che lo spazio trasmette, e che si sposa in maniera perfetta con alcune delle sonorità che da sempre prediligiamo, tra ambient, elettronica, drone e indie (quello vero).
Dopo la prima edizione andata in scena la scorsa primavera Terre D’Aria torna anche quest’anno ad invitarvi ad un nuovo viaggio nella sua dimensione sospesa.

programma:
[la rassegna, dall’iniziale idea di svolgersi in tre giorni, prevede adesso due appuntamenti per ragioni metereologiche, ma il programma artistico resta invariato]

DOMENICA 22 MAGGIO 2016
quella composta da Matteo Bennici (sound designer e musicista a 360 gradi da Milano, ma di origini fiorentine), che presenterà per la prima volta il suo nuovo EP ‘Sider’ affiancato dai live visual del fotografo Alessandro Baldoni, e dai Marlon Brando (duo pistoiese dalle sonorità retrò e desertiche, per questa occasione in un’originale chiave più soffusa).

[dalle ore 17 – djset]
• ore 17.30 – SYMBIOSIS [live set]
• ore 18:15 – MARLON BRANDO [live set]
[dalle ore 19 – aperitivo / cena]
• ore 20:30 – DOLPO [live set]
• ore 21: 30 – MATTEO BENNICI [live set]
[dalle ore 22:30 – djset by Nàresh Ran]

INGRESSO LIBERO

bios:
MATTEO BENNICI – sound designer e musicista d’esperienza ormai entrato ad honorem nella cerchia dei nostri performer preferiti, che dopo averci sorpreso con il progetto di sonorizzazione Shestaya e le sue mille collaborazioni torna a trovarci per presentare ‘Sider’, il primo EP ufficiale del suo solo project [tra elettronica e ambient, arricchiti dalla pece del suo violoncello] in uscita per Dio Drone. Il live vedrà la partecipazione speciale del fotografo Alessandro Baldoni che proietterà in tempo reale alcune sue opere.
https://matteobennici.org/
MARLON BRANDO – duo pistoiese dedito ad un desert sound blues in bianco e nero, appena reduce dal parto del primo album ufficiale che regala un imaginario retrò da colonna sonora, e che in questa occasione sperimenterà le proprie sfumature più soft e soffuse.
http://www.wearemarlonbrando.com/
DOLPO – più che una band i Dolpo sono un vero e proprio monastero di sei elementi. Ultima rivelazione dell’underground emiliano, particolarissimo ensamble che propone musica da monastero ispirata alla tradizione tibetana fondendola a richiami post rock e drone.
dolpo.bandcamp.com/
SYMBIOSIS – solo project di Valerio Orlandini, musicista, scrittore e videomaker, che dietro a questo pseudonimo cela il suo spirito più etereo e dark ambient. Il suo ultimo album Mikrokosmos ci regala ancora una volta un’elegante atmosfera crepuscolare.
http://symbiosis.altervista.org/


DOMENICA 29 MAGGIO 2016

[dalle ore 17 – djset]
• ore 18 – Naotodate [live set]
• ore 18:30 – Leute [live set]
[dalle ore 19:15 – aperitivo / cena]
• ore 21 – Bad Girl [live set]
[dalle ore 22 – djset by Nàresh Ran]

INGRESSO LIBERO

bios:
BAD GIRL – a tre anni dalla pubblicazione del primissimo EP Leonardo Granchi, musicista e sound designer, pubblica finalmente ‘Cosmi’, il primo album ufficiale del suo già popolare solo project. Elettronica suonata, fatta di macchine, e un immaginario che va oltre il terrestre, l’album verrà presentato e festeggiato per la prima volta in occasione della rassegna.
https://soundcloud.com/badgirl-11
LEUTE – progetto emo post rock nato e cresciuto a Milano, dalle influenze emotive raccolte dalle esperienze dei quattro componenti.
http://leute.club/
NAOTODATE – monicker dietro al quale si nasconde Nicola Savelli, musicista a 360 gradi [Gargamella, La Cuenta, Wh†p Me] che oltre all’utilizzo delle percussioni possiede una spigolosa inclinazione noise addicted.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...